Saluto del Sindaco della città di Pordenone

Anno dopo anno da 41 stagioni, l’Associazione Gommonauti Pordenonesi organizza questa manifestazione con accuratezza ma soprattutto con slancio e passione, sentimenti che le hanno consentito di essere annoverata fra le più longeve del nostro territorio e non solo nell’ambito della promozione della cultura nautica da diporto.

Le attività e le finalità dell’Associazione ben si coniugano con il nostro impegno finalizzato a valorizzare il fiume Noncello, sulle cui rive ebbe origine e si sviluppò Pordenone. Le potenzialità di questo nostro corso d’acqua stanno emergendo in questi ultimi tempi, infatti come Amministrazione incoraggiamo e sosteniamo manifestazioni ed eventi capaci di riannodare il legame della città con questo ambiente naturalistico e nel contempo alimentare quel turismo responsabile e di qualità in grado di apprezzare le bellezze ambientali che il fiume e il territorio offrono.

La partecipazione di equipaggi provenienti da diverse città italiane e da vari paesi europei, che evidentemente conoscono la Gommonata e ritornano ad ogni edizione, è una tangibile conferma della bontà dell’organizzazione ma è anche il riconoscimento del fascino e dell’attrattività dei panorami dell’entroterra e degli scenari fluviali e lagunari della nostra regione e di quella contermine e raggiungere la meta, Grignano nel Golfo di Trieste, sarà certamente un’esperienza appagante.

Interpretando il sentimento comune della comunità di Pordenone, allo staff organizzativo rinnovo l’apprezzamento per l’ottima pianificazione dell’evento e agli equipaggi rivolgo un cordiale benvenuto in città e una serena traversata per raggiungere la meta di questa edizione, ma anche quella propria.


Alessandro Ciriani